Preistoria sul Cantagrilli

Categoria: Strutture, scavi e ricerche
Pubblicato Martedì, 14 Giugno 2011 22: :19
Scritto da Super User
Visite: 5008

 

Nel Giugno del 2007 sulla cima del monte Cantagrilli vennero effettuati dei saggi di scavo organizzati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana (Ispett. di Zona Gabriella Poggesi), in collaborazione con l'Università di Siena, l’Università Italiana della Preistoria di Firenze (Dir.  Lucia Sarti Martini)  ed il Comune di Calenzano .  Quest’iniziativa, fortemente sostenuta dall’ Archeologa Sara Perusin, fu  condotta materialmente da una equipe di studenti della Università stessa, coadiuvati dal Gruppo Archeologico "L’Offerente" di Prato, che aveva segnalato la presenza del sito, risalente ad epoca preistorica, già dall’anno 1995.

Gli scavi si protrassero per un mese con buoni risultati, ed i relativi reperti si trovano tuttora esposti in una sala del Castello di Calenzano alto.

Questo avvenimento è documentato nel Notiziario della Soprintendenza 1/2005 Ed.  "ALL'INSEGNA DEL GIGLIO",  sez. :  -SCAVI E RICERCHE SUL TERRITORIO-,  da cui riportiamo la citazione :

Un altro sito da ricordare si trova sulla sommità della Calvana, in località Cantagrilli-Rio della Ripa. Qui è stata raccolta un’industria litica di formato piccolo e molto piccolo a spigoli freschi, apparentemente in giacitura primaria, nella sezione di un dilavamento naturale a tratti ripido, poco profondo. Un sondaggio sul posto potrebbe consentire di mettere in luce livelli antropici intatti di età preistorica.

 

Alcune foto di documentazione :

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella pagina successiva una veduta aerea della zona di riferimento

 


 

 

Qui  una galleria di immagini del Cantagrilli e delle cime vicine riprese durante una ricognizione col deltaplano