Articoli

Il progetto Gonfienti

Categoria: Notizie
Pubblicato Sabato, 15 Gennaio 2011 11: :18
Scritto da Super User
Visite: 5231

 

 

 

 

Servono volontà forti per incentivare investimenti come accade in altre realtà archeologiche della Toscana (navi di S.Rossore a Pisa, il Sodo a Cortona) dove agli scavi e alla manutenzione dei siti contribuiscono banche, enti pubblici e privati.

Di fondamentale importanza è però l'immediata realizzazione di un museo archeologico cittadino che ovviamente contribuirebbe alla tutela, salvaguardia, valorizzazione e esposizione dei materiali raccolti, un museo all'avanguardia in grado di attirare migliaia di turisti, appassionati e studiosi da tutto il mondo, un investimento non solo culturale ma anche di natura economica.